domenica 26 ottobre 2014 | 06:56

Gimigliano

Un giovane è disperso da ieri, si teme il suicidio

Risulta disperso da ieri sera un giovane di 30 anni, T. P. che è stato visto cadere dal ponte della strada provinciale 40 che attraversa il fiume Corace. Secondo gli investigatori potrebbe trattarsi di un suicidio. Sono all'opera diverse squadre di ricerca
Un giovane è disperso da ieri, si teme il suicidio

GIMIGLIANO  (CZ) - Un giovane, T.P., 30 anni risulta disperso da ieri sera nel catanzarese a Gimigliano dopo che sarebbe stato visto cadere dal ponte sulla strada provinciale 40 che passa sopra il fiume Corace. Secondo la prima ipotesi degli investigatori, potrebbe trattarsi di un suicidio. L’allarme è stato dato verso le 21 da alcuni testimoni che avrebbero visto il giovane, disoccupato, cadere nel vuoto. Sino ad ora, però, le ricerche dei vigili del fuoco, condotte anche con squadre di soccorso fluviale, non hanno dato esito. A rendere più difficili le ricerche il fatto che il torrente Corace è ingrossato dalle piogge dei giorni scorsi che stamani hanno ripreso a cadere dopo una pausa di ieri nel maltempo. Secondo la ricostruzione di Vigili del fuoco e carabinieri, comunque, il giovane si sarebbe allontanato in una zona di campagna del Catanzarese. Da quel momento ci sarebbe stato solo un contatto telefonico con alcuni congiunti, poi più niente. Nel corso delle ricerche i Vigili del fuoco hanno rinvenuto alcuni oggetti personali del trentenne. Stamattina le operazioni si sono concentrare su un torrente presente nella zona, dove potrebbe essere finito il ragazzo. Non è chiaro se possa essersi trattato di un suicidio o di un incidente. 

I blog di Il Quotidiano

Mita Borgogno
La cornacchia

di Mita Borgogno

B-day