sabato 01 novembre 2014 | 09:39

Cronaca

Crotone, stop al volantinaggio
Il sindaco blocca attività abusive

Nuova iniziativa del sindaco Vallone che questa volta ha deciso di fare un secco giro di vite sull'attività di volantinaggio abusivo che viene svolto senza le necessarie autorizzazioni e soprattutto in modo selvaggio in città. Previste sanzioni da 25 a 155 euro, al lavoro una equipe di vigili urbani
Crotone, stop al volantinaggio
Il sindaco blocca attività abusive

Il sindaco Giuseppe Vallone

CROTONE – Stop al volantinaggio selvaggio a Crotone. «Dopo i provvedimenti sanzionatori a carico di proprietari «distratti» di cani e l’abusivismo commerciale, il nuovo comando dei vigili urbani, – si apprende da una nota del Comune – su espressa indicazione del sindaco Vallone, imprime una stretta al volantinaggio non autorizzato. È già al lavoro un’apposita squadra di vigili urbani incaricati della applicazione della apposita ordinanza emessa dal sindaco Peppino Vallone. L’ordinanza prevede sanzioni pecuniarie da un minimo di 25 euro ed un massimo di 155 e fa espressamente divieto di distribuzione di depliant, volantini pubblicitari e simili per le strade pubbliche o aperte al pubblico. Le sanzioni saranno a carico del committente. L’obiettivo è di evitare che le strade cittadine, soprattutto quelle del centro, siano «pavimentate» con tappeti di depliant e volantini. Oltre a segnalare le sanzioni che saranno applicate l’amministrazione invita soprattutto i committenti alla collaborazione nel comune obiettivo di garantire la vivibilità cittadina».

I blog di Il Quotidiano

Mita Borgogno
La cornacchia

di Mita Borgogno

B-day